Racconti da...

Il menù d’Oca al Valgrande! – 16 novembre 2019

No comments

Primo dei due appuntamenti di novembre con la buona tavola al Valgrande! Sabato 16 novembre 2019, dalle ore 20.30, saremo a tavola con le specialità di oca, presidio Slow Food!

Nella settimana di San Martino, al Valgrande recuperiamo la tradizione di mangiare l’oca. Infatti, per San Martino (11 novembre) nella campagna polesana si festeggiava per la fine dell’anno agricolo e lo si faceva con piatti prelibati che difficilmente durante l’anno si poteva gustare. Uno di questi piatti era proprio l’oca, conservata “in onto”, ovvero nel proprio grasso.
Sabato 16 novembre 2019, dalle ore 20.30, abbiamo pensato di proporre una serata realizzata con piatti a base di oca, provenienti dal presidio Slow Food dell’azienda agricola Michele Littamè di Sant’Urbano (PD).

Durante la serata sarà presente il produttore che, mentre assaggiamo i vari piatti, ci presenterà alcune curiosità legate proprio all’oca!
Curioso però di scoprire il menù? E allora eccolo qui!

Il menù di oca di sabato 16 novembre!

Come abbiamo detto sabato 16 novembre sarà un’occasione particolare, cadendo infatti a compimento della settimana di San Martino, tutto il menù vedrà l’oca come protagonista. Ed ecco cosa Monica ha pensato di realizzare:

Antipasto con petto d’oca affumicato su crostino, patè di fegato d’oca e ciccioli

Fettuccine tagliate al coltello con ragù d’oca
Riso IGP del Delta del Po con oca

Petto d’oca in onto alla vecchia maniera con verdure di stagione – Presidio Slow Food

Dolci della casa

Selezione di vini veneti
Caffè

Prenotare il proprio tavolo

Il costo della serata con menù a base di oca è di € 30,00 a persona.

Per prenotare il tuo tavolo puoi scriverci a info@agrivalgrande.it oppure chiamare ai numeri 0425 704086 329 0975401 (Alberto).
Ti aspettiamo!

Il menù d’Oca al Valgrande! – 16 novembre 2019

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.