All posts tagged: luoghi d’arte

Gli ottimi vini dei Colli Euganei

No comments

Vicino, anzi vicinissimo al nostro Polesine si trova una terra piena di vigneti di grande qualità che si possono assaporare nelle nostre tavole: i Colli Euganei!

Se volete variare, nel vostro soggiorno in Polesine, il panorama che vi circonda un’escursione sui vicini Colli Euganei è d’obbligo! I Colli Euganei ospitano piccoli borghi romantici, come Arquà Petrarca e città murate ai loro piedi come Montagnana, Este e Monselice. Ma non solo arte e storia la fanno da padrone, anche l’enogastronomia non è da dimenticare! Olio e vino sono tra le prime produzioni del territorio euganeo e la qualità è garantita. Ma prima di parlare di vini conosciamo un po’ i Colli Euganei!

Un po’ di storia

Gli Euganei si formarono in seguito a un susseguirsi di manifestazioni vulcaniche, la prima attività eruttiva si manifestò circa 43 milioni di anni fa.

Ma fu la seconda fase, avvenuta circa 35 milioni di anni fa, che diede al comprensorio euganeo la sua forma attuale.

La varia natura geologica dei terreni derivati dal disfacimento in superficie del substrato sedimentario o vulcanico, la morfologia attuale fatta di piccole cime a perimetro chiuso ed esposizione variabile e le caratteristiche ambientali attuali rendono i Colli Euganei un territorio davvero prezioso per la biodiversità.

Il Clima dei Colli Euganei

Qui il clima è generalmente più mite rispetto alla pianura, sia in estate che in inverno, con variazioni termiche meno marcate. Così, nei pendii esposti a meridione dove i raggi solari arrivano più diretti e carichi di calore, vegetano molte specie peculiari della flora mediterranea; al contrario, nei freschi e ombrosi versanti settentrionali e nelle strette incisioni vallive formate da corsi d’acqua per lo più temporanei, si insediano specie amanti di climi freschi, alcune di esse lasciateci in eredità da epoche glaciali lontane.

La stagione fredda sui Colli è spesso allietata da giornate con aria tersa e serena; se ci si alza di quota, mentre la pianura riposa nella nebbia, si può assistere al suggestivo fenomeno dell’inversione termica, che fa apparire le cime delle colline come isole in un mare di nuvole.

I vini dei Colli Euganei da non perdere

I Colli Euganei come dicevamo vantano un buon numero di vini caratteristici della zona, di questi ne abbiamo selezionati ben 11 che non dovete assolutamente perdervi!

  • Colli Euganei Fior d’arancio DOCG
  • Colli Euganei Rosso
  • Colli Euganei Serprino
  • Colli Euganei Moscato
  • Colli Euganei Bianco
  • Colli Euganei Pinot bianco
  • Colli Euganei Chardonnay
  • Colli Euganei Merlot
  • Colli Euganei Cabernet
  • Colli Euganei Manzoni Bianco
  • Colli Euganei Garganega

Al Valgrande abbiamo scelto di utilizzare solo materie prime vicine a noi e quindi troverete i migliori vini dei Colli Euganei nella nostra tavola selezionati accuratamente e abbinati secondo i gusti e le caratteristiche di ogni piatto e di ogni vino proposto!

Gli ottimi vini dei Colli Euganei
read more

Le 10 cose da fare all’Agriturismo Valgrande

No comments

Lo diciamo senza finta modestia, l’Agriturismo Valgrande non è un semplice agriturismo. Sembrerà strano, ma le particolarità della pianura polesana, dove ci troviamo, ci distinguono da altre zone italiane, ma vediamo il perché dovreste sceglierci per una vacanza!

Vi state chiedendo che cosa ci potrà mai distinguere da tanti agriturismi sparsi per l’Italia e proprio per questo vogliamo parlarvi di cosa potete fare in un agriturismo come il Valgrande e cosa potete vedere nei dintorni della nostra struttura.

Da noi non ci sono il mare o la montagna (siamo pur sempre vicini all’Adriatico e agli amanti delle escursioni a pochi chilometri ci sono i Colli Euganei), ma siamo pienamente immersi nella pianura Veneta che con le sue tradizioni, la gastronomia tipica e la natura non sono certo da meno rispetto a qualsiasi altro posto possiate pensare per le vostre vacanze all’insegna del relax e della scoperta.

Ecco le 10 cose da fare in un agriturismo come il Valgrande:

  1. Riposarsi e rilassarsi all’aria aperta! 

    Siamo immersi nella campagna del Polesine, dove potrete sentire, al tramonto, il richiamo dei grilli, il rumore del vento che accarezza le foglie degli alberi e i rumori tipici della campagna. No, non si sentono passare macchine.
  2. Mangiare in modo sano e vicino alla natura e assaggiare i prodotti tipici Polesani della nostra cucina!
    La cucina di Monica (se volete saperne di più cercate le ricette che ogni tanto pubblichiamo nel nostro blog) si bassa su due concetti fondamentali: l’utilizzo di materie prime di qualità e sul recupero delle antiche ricette polesane! In poche parole proverete le sensazioni e i gusti di una cucina vera e tipica!
  3. Passeggiare in assoluta tranquillità o utilizzare le nostre biciclette per interessanti escursioni! 

    Dimenticatevi il traffico delle grandi città e i pericoli per pedoni e ciclisti! Siamo in piena campagna! Aria pulita, poco traffico e tante strade di campagna da percorrere a bici o a piedi in tutta sicurezza!
  4. Un tuffo nella storia del territorio e dei paesi limitrofi!

    Siamo circondati dalla storia, anche se non sembra! Il territorio polesano che circonda l’agriturismo Valgrande offre luoghi di arte e cultura, dalle numerose ville venete che costellano la nostra campagna, alle città d’arte vicine, come Ferrara, Padova, Venezia e Rovigo. Proprio a Rovigo, ogni anno, si svolge una Mostra d’Arte di grande richiamo, quest’anno troverete i dipinti dei Nabis e Gaugain (E presto vi daremo qualche anticipazione)!
  5.  Fare un interessante escursione con navigazione sul Delta del Po!

    L’Agriturismo Valgrande è vicino ad una delle zone più incontaminate d’Italia e che da poco ha avuto il riconoscimento MAB (Man&Biosphere) da parte dell’Unesco: il Delta del Po.
  6. Partecipare alle attività agricole dell’azienda!
    Al Valgrande potrete partecipare ad alcune attività quotidiana tipiche della vita in campagna. Potrete raccogliere erbe officinali o i prodotti del nostro orto, assistere alla distillazione, avere informazioni su erbe e piante da utilizzare per migliorare il tuo star bene

 oppure potrete partecipare ad un piccolo corso di cucina tenuto da Monica! Attenzione tutte le nostre attività sono pensate anche per i nostri piccoli ospiti, perché non ci dimentichiamo mai di loro!
  7. Rilassarti ai bordi della piscina e prendere il sole
    L’abbiamo già detto che se venite al Valgrande la parola d’ordine è rilassarsi? Bene allora approfittate della nostra piscina per un bagno nell’acqua o un bel bagno di sole per tornare a casa belli abbronzati, come se foste stati al mare!
  8. Passare una giornata al mare di Rosolina
    Se proprio la piscina non vi basta, a pochi km dal Valgrande c’è il mare! Rosolina vi aspetta per ospitarvi nella vostra giornata dedicata al mare!
  9. Un’escursione sui Colli Euganei!

    Siamo vicini ai Colli Euganei, meta turistica molto rinomata dove trascorrere una giornata immersi tra le vigne, i boschi e i piccoli borghi che li costellano. Da non dimenticare anche gli ottimi vini e l’olio di oliva che lì vengono prodotti!
  10. La nebbia polesana!

    Se scegliete di passare qualche giorno in campagna d’autunno, sarete (molto probabilmente) circondati dalla nebbia, niente piscina o sole, ma una bianca e “soffice” coltre di nebbia avvolgerà il vostro soggiorno e potrete rimanere all’interno della sala da lettura messa a disposizione dall’agriturismo Valgrande!

Queste sono le 10 cose da fare in un agriturismo come il Valgrande, se tra i nostri ospiti e amici qualcuno ne ha altre da segnalare possiamo allungare la lista, che ne dite, ci aiutate?
Intanto vi aspettiamo al Valgrande per la vostra vacanza in completo relax!

Le 10 cose da fare all’Agriturismo Valgrande
read more

Cos’è per noi l’Agriturismo Valgrande – Intervista a Monica e Alberto

No comments

E’ iniziato come un gioco con i nostri ospiti in una delle tante, purtroppo, giornate di pioggia dell’ultimo periodo. Tra un caffè e una chiacchiera alla fine ci siamo raccontati con loro.

Da queste chiacchiere in compagnia abbiamo deciso di tirar fuori quelle domande che ci vengono fatte maggiormente dai nostri ospiti così che chi legge il nostro piccolo blog possa capire chi siamo e chi potrà ospitarlo nella sua vacanza in campagna qui al Valgrande. Insomma un’intervista a cuore aperto che speriamo vi faccia piacere di leggere!

Quale percorso di vita e professionale vi ha portati ad aprire un agriturismo?

Monica: vengo da un esperienza lavorativa c/o un agenzia di servizi pubblicitari, ho un diploma magistrale e un diploma di laurea in studi turistici. Provengo da una famiglia di agricoltori e nell’ attività agrituristica ho coniugato la passione per l’ insegnamento, per il turismo e per l’ agricoltura.

Alberto: provengo  da una famiglia di agricoltori,  un azienda storica dove ho visto passare generazioni di collaboratori agricoli, un azienda come una piccola piazza dove si trovavano operaie, operai e i lori figli, una piccola comunità. Con la consapevolezza degli anni ho intuito che il modo di operare dei ns. nonni  non poteva più funzionare… e ho cominciato a diversificare a trasformare da azienda produttrice di beni ad azienda produttrice di servizi.

Perché avete scelto di rimanere in Polesine per la Vostra attività, non era meglio andare da qualche altra parte?

Alberto: In Polesine siamo nati, c’è un legame con il territorio, dove sono le nostre radici.

Secondo voi perché una persona dovrebbe scegliere un agriturismo gestito a livello famigliare, piuttosto che un hotel?

Per l’ accoglienza più calorosa, per un servizio quasi personalizzato che si propone ad ogni ospite che viene a Valgrande.

Cosa caratterizza la struttura dell’agriturismo Valgrande da altri agriturismi?

La sensazione di entrare “in casa” di Monica e Alberto. Il privilegio di ricevere attenzioni ma al tempo stesso la libertà di gustare momenti di tranquillità assoluta. Il piacere di trascorrere momenti tra amici.

Quali attività è possibile svolgere all’interno dell’agriturismo Valgrande?

Monica: Piccoli laboratori di cucina,(pane, pasta, biscotti) la preparazione di marmellate, passate di pomodoro, la possibilità di raccogliere le verdure dall’ orto, passeggiare nel verde.

Sappiamo che avete intrapreso la via del biologico per il vostro orto, quali sono in breve, i criteri che avete adottato per iniziare questa tipologia di coltivazione?

Da quest’anno abbiamo intrapreso la strada del biologico non solo nell’ orto ma in tutta l’ azienda agricola. Il disciplinare prevede due anni di conversione, meglio dire “depurazione” perché non possiamo usare alcun concime o fitofarmaco di origine chimica ma solo di origine animale o naturale.

Che cosa coltivate nel vostro orto biologico?

Alberto: Tutti gli ortaggi che si possono trovare in un orto di pianura, quegli stessi ortaggi che ci indicano le stagioni.
Quali prodotti è possibile assaggiare presso il ristorante dell’ agriturismo Valgrande? Molti provengono dal vostro orto biologico?

Monica: La nostra cucina offre piatti della tradizione regionale dai salumi di nostra produzione, al prosciutto di Montagnana. I primi a base di pasta rigorosamente fatta in casa con verdure del nostro orto o con i ragù fatti con il pollame che alleviamo noi, focacce e dolci della tradizione familiare veneta.

Cosa amate di più del vostro lavoro?

L’ aver creato un’ attività “in progress”, cioè un attività che non smette mai di svilupparsi perché in ogni momento ci sono nuove esigenze che diventano per noi spunti, “scintille” che fanno frullare le nostre menti di imprenditori. Non tralasciamo la soddisfazione inoltre di rendere continuamente ”viva” un azienda agricola che è il lascito di famiglia e al tempo stesso una risorsa per la comunità così come lo era un tempo: l’azienda agricola è nuovamente la  “corte” , luogo di iniziative e attività.

Cosa consigliereste di fare a un ospite che desidera soggiornare presso la vostra struttura?

Agli ospiti che soggiornano da noi consigliamo di assecondare e di lasciarsi prendere dal ritmo lento della campagna e della natura. Non imponiamo orari prefissati per il risveglio e per  la colazione, proponiamo di soggiornare slow….

I riconoscimenti di Albergabici e l’entrata in Agricycle, avete fatto una scelta precisa: ospitare ospiti amanti della bicicletta, quali itinerari consigliate loro da fare in bici nel nostro territorio?

Aderiamo ad associazioni cicloturistiche nell’ intento di promuovere l’ uso della bicicletta delineando percorsi per qualsiasi ciclista, percorsi che valorizzano la campagna polesana e i tesori della nostra terra, case rurali, piccole botteghe e prodotti.

Che cosa consigliate di vedere nel Polesine a tutti gli altri ospiti che avete?

Il Polesine merita di essere scoperto: agli amanti della natura consigliamo il Parco regionale del Delta del Po, l’arte e la cultura ci portano a visitare Rovigo, Fratta Polesine, Lendinara , Badia Polesine, un piccolo gioiello si trova a Bergantino, il Museo della giostra. A proposito, scaricate la nostra guida gratuita! 😉

Qual è la vostra più grande soddisfazione?

Essere riusciti in un’impresa che, nel 2003 quando abbiamo iniziato, era stata ritenuta una pazzia perché ci troviamo a Runzi..

Diteci tre motivi per venire al Valgrande!

Tranquillità, cibi naturali, serietà.

Cosa vi augurate per il futuro?

Un po’ di fortuna!!

Cos’è per noi l’Agriturismo Valgrande – Intervista a Monica e Alberto
read more

Polesine, terra d’arte!

No comments

Non solo natura e spazi incontaminati, il Polesine è molto di più! E’ tradizioni, prodotti tipici, enogastronomia e arte! Ecco perché, secondo noi dovreste venire a visitarlo!

Eh si, il Polesine non è solo Delta del Po o paesaggio rurale incontaminato! Ci sono numerose tradizioni, prodotti tipici, enogastronomia e arte nel nostro territorio!

Numerosi, ad esempio, sono gli appuntamenti di carattere culturale durante l’anno, da Rovigoracconta, rassegna culturale di teatro, musica e incontri con l’autore a “Tra Ville e Giardini”, rassegna culturale di teatro e musica nelle più belle ville e giardini del nostro Polesine, solo per citarne alcuni.

Ma c’è altro oltre gli appuntamenti culturali…

Il Polesine ha una lunga storia da raccontare che attraversa i secoli e gli uomini che sono intervenuti per modificare il territorio attraverso le loro opere.

Una ricerca eseguita dal Gal Adige nel suo territorio di competenza ha sottolineato la presenza di ben 3 siti archeologici, 111 tra chiese, teatri, palazzi, campanili, cinte murarie, edifici indicati come patrimonio di archeologia industriale, 12 edifici storici di valore posizionati presso i centri storici, 112 Ville Venete e ben 2 castelli.
Numeri importanti per una terra prevalentemente votata all’agricoltura, un tesoro inestimabile da vedere e apprezzare.

Dove posso trovare questi luoghi d’arte in Polesine?

Vi sarete chiesti dove poter trovare questi luoghi d’arte in Polesine e come raggiungerli…  Come Agriturismo Valgrande abbiamo ideato una guida alla scoperta dei tesori d’arte in Polesine, completamente gratuita, da scaricare subito!

OTTIENI ORA GRATUITAMENTE LA GUIDA AI LUOGHI D’ARTE IN POLESINE!

Come ottenerla è semplice: inserisci la tua mail e segui la procedura guidata! Avrai, in pochi semplici passaggi, la tua guida sui luoghi d’arte più belli del Polesine e come arrivarci!

E se vorrai un luogo dove soggiornare, non dimenticarti dell’Agriturismo Valgrande, saremo felici di ospitarti!

Polesine, terra d’arte!
read more